Il lato positivo del pessimismo

In questa Primavera pigra e ritardataria che ci sta elargendo solo freddo e pioggia(almeno qui al Nord)’ leggo ogni giorno le previsioni del tempo per sperare di imbattermi in notizie che portino sole, calore e colori, quello che dovrebbe essere la Primavera. Invece da settimane si vedono solo nuvolette che passano dal grigio chiaro al grigio plumbeo sempre corredate da due o tre goccette d’acqua oppure stellette di neve che non fanno auspicare nulla di ciò che desidero.
E, accidenti, ci azzeccano sempre!!
Anche per queste vacanze pasquali è stata la stessa cosa!
Solo per la domenica di Pasqua era garantito sole e così è stato.
Una bellissima giornata calda e di sole che mi ha un po’ riscattata di tutto il freddo della settimana Santa, una vera settimana di passione, meteorologicamente parlando.
Però il pensiero che le previsioni davano una pasquetta di pioggia, mi ha un po’ rovinato la festa! Mentre passeggiavo in riva a un lago blu, sotto un cielo azzurrissimo, circondata da montagne finalmente rinverdite, scorgendo cime innevate e scaldandomi al caldo sole, pensavo al giorno dopo e alla pioggia imminente che avrebbe vanificato tutto questo splendore….
Il mio solito pessimismo, pensare sempre al peggio senza riuscire a godersi il momento positivo, l’attimo sfuggente che è felice; sempre a pensare che tanto non dura…….è invece!!!
Invece stamattina il sole è ancora lì: bello, alto, luminoso, caldo, confortante…..
Non mi sembra vero!!!!
Godo del mattino assolato, tiro fuori la sdraio e mi metto in giardino a farmi coccolare da tutto quello che non ho potuto pienamente godere ieri a causa del mio triste pensiero per oggi!!!!!
Credo che se fossi stata più ottimista e avessi creduto che forse oggi non ci sarebbe stata pioggia, io non sarei così felice in questo momento.
Ecco qual è il lato positivo del pessimismo!
Prepararsi al peggio per meravigliarsi e esultare quando invece accade il meglio.
Farsi trovare pronti a problemi e intoppi e poi trovare tutto più facile quando la situazione non si presenta così drammatica come ci si aspettava.
Così si riesce ad apprezzare di più il lato positivo della vita, quello che non aspettavi, l’inaspettato che stupisce, che ci fa respirare, che ci fa sorridere.
Forse il pessimista vive male l’attesa, ha aspettative povere, è sfiduciato per il domani, però più dell’ottimista sa cogliere a piene mani le cose belle della vita, perché non scorge il lato positivo, ma quando lo incontra lo riconosce e lo ama davvero!!!
In ogni caso è vero che nella vita l’ottimismo aiuta ed è giusto cercare di “pensare in rosa”, ma il sapore di questa giornata inattesa e insperata ha un gusto che non ha eguali.
Domani le previsioni danno ancora sole!!!!!! beh, ho sempre creduto nel Meteo…….

20130401-113443.jpg